Contadina's Blog

Living the contadini life among the olive groves

End of year review December 22, 2009

Filed under: bees,diy — contadina @ 3:35 pm

After the continual rains of last winter we found a local organic beekeeper who happily sold us a swarm of bees. Jeremy made them a top bar hive and so far everything looks good. Bees in a boxThe bees thwarted a hornet attack in the summer and have closed down all but half of one of their entrance holes with propolis to keep warm this winter. We’ve not taken any honey from them this year as we plan to spilt the hive and get another one on the go come springtime.

I did use a small amount of beeswax in my last batch of soap though and it seems to have cured the slimy consistency problem I had with previous batches. I’m looking forward to experimenting with lip balms and creams using beeswax next year.

We saw some real benefits to our soil this year after spending the last few adding a variety of manures, compost and ash.  Next year should be even better as we’ve recently found some stables where we can muck out as much as we want all year round. The biggest difference we’ve noticed is the soil stayed moist days after watering – a real boon to overcome drought-conditions. Keeping roots moist was also helped by some planting experiments – three close rows of tomatoes provided sufficient shade for a bumper harvest. They kept us going all summer and I managed to jar over 100 jars of passata and several jars of concentrate. Burying the irrigation pipes also helped plants cope better in blistering temperatures.

Our one major disappointment was peas, which were munched mercilessly by birds, so this year I sowed them in toilet roll holders and they have fared much better. It also means I have some back-ups at the ready just in case the birds go on a pea frenzy again.

The major work we’ve undertaken this year has been in the kitchen. Those of you who have visited will probably recall how rustic it was. This summer we took that to another level and moved it all outside whilst work began. First Jeremy knocked a hole though to the living room, so we don’t have to go outside to enter the kitchen. Then he pretty much gutted it, ripping out the spectacularly ugly cupboards and removing all tiles from the walls and floor.

We then got a plumber in to connect the water and to divert the greywater so we can reuse it to establish trees. The wood burner and/or solar panel supply the hot water.  As it’s free, we got the plumber to put in a mixer valve so we can add hot water straight into the washing machine. We also got him to install a valve for a dishwasher, although I suspect it will be a while before we get one of them. I should just be content to have hot running water in there, but as it’s free it would be daft not use it in a dishwasher.

 a work in progressWith the plumbing sorted we turned our attentions to the tiling – we now have a beautiful slate grey floor rather than pink and the walls are a warn terracotta. A lick of paint and some new cupboards and we’re almost there. We’ve still got a few bits to finish but it already feels like a kitchen you want to spend time in.

We still need to build cupboards under the worktop and sink, finish tiling a few areas, find some suitable light fixtures, tidy the doorway and decide what we are going to do with the pizza oven wall. I’m currently looking for inspiration for a simple fresco.

When we’ve saved enough cash we’ll put in a new window and door. A nice arched wooden and glass door instead of the rusty old garage doors will finish the transformation from garage to kitchen nicely.

La revisione annuale

Dopo le piogge continue dello scorso inverno abbiamo trovato un apicoltore
biologico locale che fortunatamente ci ha venduto uno sciame di api. Jeremy
fece un alveare che si chiama cima sbarra (top bar) e finora tutto sembra a posto. Le hanno api sventato un attacco dei calabroni quest’estate e hanno chiuso tutto, tranne la metà di un loro bucho di ingresso con propoli per stare al caldo questo inverno. Non abbiamo preso alcuni miele da loro quest’anno, abbiamo in programma di dividere l’alveare e di ottenene un altro nella prossima primavera.

Ho usato una piccola quantità di cera d’api nel mio ultimo lotto di sapone e se
sembra di aver curato il problema della consistenza viscida che ho avuto con i lotti precedenti. Non vedo l’ora di sperimentare balsami per le labbra e creme con cera d’api, il prossimo anno.

Abbiamo visto alcuni benefici reali al nostro suolo quest’anno, dopo che abbiamo
trascorso gli utlimi anni aggiungendo una vasta gamma di letami, compost e
cenere. Il prossimo anno dovrebbe essere ancora meglio, perché abbiamo
trovato recentemente alcune stalle dove si puó sparlare letame quanto ne vogliamo tutto l’anno. La differenza più grande che abbiamo notato è che il suolo e restato umido vari giorni dopo l’annaffiatura – una vera manna per vincere e condizioni di siccità. Mantenere le radici umide è stato anche aiutato da alcuni esperimenti di impianto – tre filari vicini di pomodori hanno proveduto a fare ombra sufficiente per un raccolto abbondante. Ne abbiamo mangiato per tutta l’estate e ho conservato oltre cento vasi di passata e molti di concentrato. Seppellendo i tubi di irrigazione ha anche aiutato le piante ad affrontare meglio letemperature alte.

Il nostro unico grande fallimento è stati piselli, che sono stati masticati senza
pietà dagli uccelli, così quest’anno ho seminato nel rotolo di cartone della
carta igienica e sono andati molto meglio. Significa anche che ho qualche
reserva nel caso gli uccelli vanno di nouva in una frenesia del pisello di nuovo ancora.

Il grande lavoro che abbiamo intrapreso quest’anno è stato in cucina. Quelli di voi
che ci hanno visitato probabilmente ricordano come è stata rustica. Quest’estate
siamo passati è a un altro livello e abbiamo trasferito tutto a fuori, mentre abbiamo iniziato.

Prima Jeremy ha fatto un buco attraverso il soggiorno, quindi non c’è bisogno di andare fuori per entrare in cucina. Poi l’ha praticamente sventrata strappando
gli armadi spettacolarmente brutti e rimuovendo di tutte le piastrelle dalle pareti
e dal pavimento.

Abbiamo poi avuto un idraulico per collegare l’acqua e per deviare le acque
grigie in modo che possiamo riutilizzarle per crescere nuovi alberi. La stufa a
legna e/o i pannelli solari forniscono l’acqua calda. Perchè è gratis, abbiamo avuto

l’idraulico per mettere un miscelatore di acqua in modo che possiamo aggiungere
l’acqua calda direttamente alla lavatrice. Lui ha anche installato una valvola della lavastoviglie, anche se ho il sospetto aspetteremo un po ‘prima di una averne. Dovrei solo essere contenta di avere acqua corrente calda ma dato che è gratis, sarebbe stupido non usarla nella lavastoviglie.

Allora quando le tubature sono state finite volgliamo l’attenzioni e verso la
piastrellatura e il pavimento di mattonelle.  Ora abbiamo un bell pavimento ardesio piuttosto che rosa e le pareti sono di un caldo colore di terracotta. Una
passata leggera di pittura e alcuni armadi nuovi e abbiamo quasi finito. Abbiamo
ancora poco per finire, ma ci si sente già come in una cucina nel quale desidera
trascorrere il tempo.

Abbiamo ancora bisogno di costruire gli armadietti sotto il piano di lavoro e il lavello, finire le piastrelle in alcune aree, trovare alcune lampade, riordinare la porta e decidere che cosa a fare con il forno a legna a muro. Sono attualmente in cerca di ispirazione per un affresco semplice.

Quando avremo risparmiato denaro sufficiente metteremo una nuova finestra e una porta. Una bell’arco in legno e vetro invece della vecchio porta arrugginita da
garage e si concluderà bene la trasformazione dal garage alla cucina.

Advertisements
 

2 Responses to “End of year review”

  1. Pat Says:

    I sympathise with the kitchen work , we are just about to start ours… Im dreading all the disruption but looking forward to the finished look….

  2. contadina Says:

    Good luck with your renovations Pat, it’ll be worth it the end. We’ve got the bathroom to do next and I’m definitely not looking forward to that being out of operation.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s